Image1\\

Implantologia: la differenza tra convenienza e lowcost

implantologia lowcostAvete bisogno di sostituire uno o piu' elementi dentali e il vostro dentista vi ha proposto l'intervento implantologico. Fin qui tutto bene. O quasi.

Ma, vista la somma da spendere, avete preso un po' di tempo per pensarci. Anche perché, nel frattempo, è comparso il solito amico che vi ha consigliato una offerta low cost del suo dentista di fiducia. Oppure vi ha suggerito uno studio conveniente, visto su qualche pubblicità.

Mano quindi al computer e, con una rapida ricerca su internet, scoprite che le diverse offerte economiche per gli impianti dentali variano moltissimo una dall'altra. Ed eccoci di nuovo punto e a capo. Forse anche piu' confusi di prima.

E allora? Dove andare? Cosa fare? Perché questa differenza di prezzi da un'offerta all'altra, talvolta elevatissima?

Togliamoci subito dalla testa l'idea che la differenza sia data da medici dentisti troppo onesti o altri che lo sono meno. E' vero che alcuni studi dentistici o alcune grandi cliniche hanno costi di gestione importanti che finiscono per incidere sulle somme delle terapie ma, quello che deve valutare il paziente, è solo ed esclusivamente la qualità del servizio offerto. La differenza, infatti, sta proprio nel prodotto che il dentista vi propone (oltre naturalmente alla cura con la quale realizza la protesi dentale): ossia il tipo e la qualità degli elementi che costituiscono il vostro impianto. Esistono in commercio dei prodotti per impianti dentali che hanno costi veramente molto bassi, grazie ai quali il dentista puo' offrire al paziente una convenientissima implantologia low-cost. Ma occorre fare attenzione. I produttori di elementi per gli impianti dentali sono tantissimi. Ma i produttori seri di elementi di qualità per gli impianti dentali, sono veramente molto, molto pochi.
Per prodotti di qualità si intendono appunto quei prodotti realizzati con materiali di primissima scelta, come il titanio, che vengono testati e certificati.
I prezzi di ciascuno di questi elementi di alta qualità - ossia quanto vengono a costare al dentista - sono talvolta prossimi al costo finale che paga un paziente per una implantologia completa di tipo low cost.
Questo la dice lunga sulla differenza dei prodotti circolanti e su come essi possano condizionare il prezzo finale dell'impianto. L'impianto eseguito con prodotti di qualità e certificati, permettono sicuramente l'osteointegrazione, garantendo cosi' la resa e la durata del lavoro. Il paziente ha il diritto e anche il dovere di richiedere al dentista un preventivo con la qualità certificata dell'impianto dentale, ed eventualmente confrontarlo con altri analoghi preventivi di altri medici. Tenendo conto anche della professionalità del chirurgo, delle attrezzature adeguate dello studio e della formazione e competenza di chi esegue la protesi, fino a trovare l'offerta piu' vantaggiosa, che è data dal rapporto qualità +durata/prezzo. Oppure optare, piu' o meno consapevolmente, per una implantologia low cost, sperando che soddisfi - e duri - quanto piu' possibile.